Sciacca (Agrigento) – Davide Mordino, 41 anni, sacerdote palermitano, è stato arrestato perché avrebbe pagato somme di denaro a un minore di 14 anni in cambio di prestazioni sessuali e la promessa di far entrare il minore ad “Amici”, il programma di Maria de Filippi.

L'articolo prosegue dopo il video

A tale scopo don Mordino faceva sottoscrivere un modulo alle vittime. É il segno dei tempi che cambiano, una volta si pagava i preti per garantirsi l’ingresso in paradiso, oggi, si pagano i preti (in questo caso con il sesso) per garantirsi l’ingresso ad Amici. Ovviamente il sacerdote non poteva garantire né l’ingresso in paradiso né quello ad Amici.  Il religioso – riferisce la polizia – adescava le sue vittime con la scusa di fargli fare un «test sulla sensibilità corporea», cui seguivano diverse prestazioni sessuali, pagate singolarmente tra 50 e 300 euro. Il prete è finito in carcere.